Visite

Consigli per convivere con la persona cara con patologie gravi o con disabilità sia fisiche che mentali PDF Print Email

1. Assicurati che l’ambiente della tua casa sia tranquillo, ordinato, confortevole e sicuro.

2. Aiuta il tuo caro nello svolgimento delle sue attività senza fretta e cercando di mantenere la sua autonomia quanto più a lungo possibile.

3. Acquista per il suo abbigliamento abiti comodi e semplici, evitando bottoni e lacci per le scarpe.

4. Abitua il tuo caro a svolgere i suoi bisogni fisiologici a orari fissi, sorvegliandolo con discrezione.

5. Accarezza il tuo caro spesso, parlagli con calma e dolcezza e rassicuralo guardandolo negli occhi e privilegiando la comunicazione non verbale, attraverso il tatto e i sorrisi.

6. Adotta frasi brevi, semplici e concrete, comunicando un messaggio per volta e coinvolgendo il tuo caro con esempi e con incarichi chiari e semplici.

7. Adopera tanta pazienza se il tuo caro ripete sempre le stesse cose: … ha già dimenticato di averle dette poco prima.

8. Asseconda il tuo caro, senza rimarcare gli errori, senza rimproveralo mai ad alta voce … ne soffre, anche se non te lo sa dire.

9. Ascolta insieme al tuo caro musica e canzoni della sua giovinezza e altre cosea lui gradite.

10. Assisti il tuo caro, rispettando il suo pudore e la sua dignità.

11. Accetta i cambiamenti del tuo caro … ora più che mai ha bisogno di te.

12. Amalo sempre … e tutto ti risulterà più facile … l’Alzheimer può rubare la mentema non i nostri Cuori

Caterina Musella - Presidente AIMA Napoli Onlus

(in P.B. Carrieri, C. Musella, E. Novellino, A. Postiglione, S. Putignano. Assistenza e tutele legali all’ammalato di Alzheimer. Punto Effe Milano, 6:38-46, 2014)

 


Powered by Joomla!. Designed by: ThemZa themes ntc hosting Valid XHTML and CSS.